SIN nasce per iniziativa di professionisti e ricercatori nel campo dell’ingegneria nucleare. L’azienda, grazie al rapporto con il Dipartimento di Ingegneria Nucleare dell’Università di Palermo si pone come soggetto all’avanguardia nel monitoraggio delle radiazioni e nelle applicazioni dell’irraggiamento ai processi industriali.

La missione

L’ impresa, formata da un gruppo di esperti del Dipartimento di Ingegneria Nucleare - DIN dell’Università di Palermo, fornisce servizi di monitoraggio della radioattività ambientale e di taratura di strumentazione radiometrica. SIN realizza studi di fattibilità sull’impiego delle radiazioni ionizzanti in ambito industriale ed è in grado di progettare e gestire impianti di irraggiamento su scala industriale.

Misure di radioattività ambientale

La legge fa obbligo agli esercenti di monitorare la concentrazione del radon negli ambienti di lavoro sotterranei. Le misure di radon in ambienti si basano sull’uso di rivelatori passivi di provata affidabilità. SIN gestisce la collocazione dei dosimetri e la loro periodica lettura in situ. Tale modalità di servizio offre le migliori garanzie sulla correttezza della misura e libera l’utente dagli oneri di gestione. Il servizio è rivolto al monitoraggio di caveau di banche, archivi, depositi, palestre, officine, parcheggi interrati, caserme e uffici. Il vantaggio di una gestione completa delle misure potrà essere particolarmente apprezzato da studi medici e strutture sanitarie.

Servizi di taratura per strumentazione radiometrica

L’azienda ha in progetto la realizzazione di un centro autorizzato dal Sistema Italiano di Taratura in grado di eseguire la taratura di rivelatori di radiazioni per raggi X, gamma e neutroni. Per questi ultimi si tratterebbe dell’unica struttura privata autorizzata in Italia. Un centro SIT richiede attrezzature idonee quali banchi di traslazione, strumenti di misura, macchine a raggi X calibrate e sorgenti campione. Il peculiare background scientifico e professionale dei proponenti fa della nascente impresa uno dei pochi soggetti che, sul territorio nazionale, siano dotati delle professionalità necessarie. La legge raccomanda o impone la taratura periodica degli apparecchi per misure radiometriche. I soggetti interessati sono gli esperti qualificati in radioprotezione, le ARPA regionali, le Aziende USL, i Comandi dei VVF, i dipartimenti universitari e i centri di ricerca.

Applicazioni industriali delle radiazioni ionizzanti

SIN conduce sperimentazioni pre-competitive e studi di fattibilità, relativi alla realizzazione di nuove produzioni e al miglioramento di produzioni esistenti. Le applicazioni industriali più diffuse sono il trattamento di presidi medico-chirurgici e di alimenti, altre riguardano polimeri, sughero e legno, rifiuti speciali, fanghi ed acque reflue, cemento. SIN può irradiare i campioni di prodotto con raggi gamma, fasci di elettroni o fasci di ioni e condurre successivi test chimico-fisici, microbiologici, meccanici e strutturali sui campioni irradiati, valutando l’impatto gestionale ed economico del trattamento.

More in this category:

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it.