Snap S.r.l. è una start-up costituita nel 2010 centrata sulla promozione e lo sviluppo della cultura del progetto nelle piccole e medie imprese - in particolare quelle manifatturiere - attraverso consulenze di design strategico, direzione artistica, ricerca programmata e studio stile.

La visione

In un territorio specifico come quello siciliano, in ritardo rispetto al panorama europeo ma ricco di risorse e di peculiarità originali, Snap si propone di stimolare le imprese locali a riconoscere le proprie potenzialità attraverso lo strumento del design, quale segno distintivo e di valore aggiunto, che permette all’imprenditore di differenziare la propria offerta e di emanciparsi rispetto ai mercati locali, investendo nel valore dell’innovazione e della ricerca.
Snap quale “officina di idee” lavora, con e per una rete di imprese siciliane, sviluppando progetti fortemente identitari. Progetti che siano anticipazioni e prefigurazioni di nuovi bisogni, in grado di colmare i vuoti che i processi sociali aprono di continuo, fondati su una lettura del mercato originale e ben più “maneggevole” e rivelatrice di una analisi di tendenze e dati statistici omologati.
Una officina in grado di comprendere i metodi produttivi, i materiali, le tecnologie di ogni singola azienda partner, ritenendo che ognuno di questi elementi offra opportunità diverse da sviluppare nell’ambito di ogni nuovo progetto.

Il prodotto

Snap intende affiancare all’attività di servizio, la produzione di una linea di oggetti di “design” con propri marchi, in collaborazione con aziende manifatturiere a cui affidare le lavorazioni.
Da una conseguente attività di progettazione è nata metroquadro, una serie di arredi da assemblare, realizzati a partire da pannelli in multistrato di dimensioni multiple o sotto multiple del m², all’interno dei quali sono ritagliati i pezzi da assemblare.
L’annidamento (nesting) dei singoli pezzi nel foglio è accuratamente studiato al fine di evitare sfidi ed esuberi di materiale, con evidenti risparmi in termini sia economici, che ambientali. I pezzi vengono montati dal cliente nel luogo d’uso, dunque vengono estremamente ottimizzati i carichi ed i volumi di trasporto; il montaggio non richiede l’uso di chiodi, viti, colle o adesivi, ma prevede soltanto l’ausilio di incastri.
La tecnologia prescelta per la lavorazione è quella del taglio waterjet, il packaging che in questo progetto ha un ruolo fondamentale, è stato ridotto ai minimi termini, con conseguente risparmio, ancora una volta, di materia ed energia. E’ infatti costituito dal pannello stesso - la matrice - da cui vengono tagliati i pezzi, e da un film in mater-bi®, plastica biodegradabile termo-retrattile, che avvolge il tutto.
Gli elementi della serie, a regime, intendono coprire tutte le esigenze di un'unità abitativa.
I moduli di arredo, proposti in una versione base, possono essere rifiniti secondo suggerimenti e materiali forniti attraverso il canale di distribuzione o personalizzati dal cliente finale.

Il mercato

Metroquadro è una linea di prodotti innovativi che possono essere considerati un ibrido tra mobili di design e arredi in kit di montaggio.
Gli arredi della linea metroquadro non hanno la pretesa di esser venduti tra gli scaffali dei negozi di design, ma nei centri specializzati di bricolage e fai da te (distribuzione selettiva).
La facilità di trasporto per l'acquirente, l'alta densità di stoccaggio consentita dagli ingombri limitati, il tipo di packaging che comunica immediatamente i valori del prodotto, insieme, ne permettono financo la vendita in negozi di tipo self-service.

 

L'azienda, terminato il periodo di incubazione, ha trasferito la propria sede.

More in this category:

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it.