PROGETTI CONCLUSI

Centro per la ricerca applicata e lo spin off accademico (2004 - 2008) - Cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive in attuazione della legge 388/00, per un valore complessivo di attività pari a € 2.528.314, ha consentito la realizzazione del primo nucleo dell'incubatore di Parco d'Orleans e l'avvio delle attività di incubazione.

IDRA (2008 - 2010) - Finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico per la realizzazione in forma coordinata di azioni finalizzate a consolidare il processo di creazione d'impresa, e con un valore complessivo di € 3.480.000. IDRA ha permesso di potenziare l'incubatore e di condurre una serie di interventi di supporto nei confronti della start-up ospitate da ARCA, inclusa la concessione di finanziamenti "seed" per la realizzazione di prototipi di prodotti e di servizi.

SMILIES - Attraverso la partecipazione al progetto SMILIES - Small Mediterranean Insular Light Industries Enhancement and Support, finanziato dal programma di cooperazione territoriale MED, ARCA ha individuato progetti imprenditoriali innovativi per i quali disporre un servizio di accompagnamento alla fase di internazionalizzazione, creando collegamenti di rete in tutto il Mediterraneo. L'assistenza ai progetti di internazionalizzazione è stata resa sia su base territoriale che su base settoriale (Ambiente e Territorio). In SMILIES erano presenti Creta e le Isole Egee, Cipro e la Sicilia. Il partenariato include varie associazioni di PMI (Camera di Commercio di Rethymnon e Hellenic Fashion Industry Association - Grecia), autorità pubbliche (Regione di Creta - Agenzia regionale per l'Energia, Regione Siciliana - Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo), decisori politici (Institut de la Mediterranèe - Francia, ANETEL - Cipro, GNOSI - Grecia), centri di competenza (Università dell'Egeo - Dipartimento di Ingegneria della progettazione di prodotti e sistemi, ELEDE e CLOTEFI - Grecia). Ad un certo numero di progetti pilota per ogni regione è stato assegnato lo SMILIES Award, su decisione di una giuria internazionale che ha selezionato i progetti in base alla capacità di innovazione di prodotto, di processo e di concetto di design di mercato.

FIXO - Nel 2008 ARCA ha condotto attività di formazione e tutoraggio di spin off universitari nell'ambito dell'azione 4 del progetto FIXO. In particolare, sono stati assistiti  3 spin off accademici dell'Università di Palermo (CyclopusCad, Diasis S.r.l., Biosurvey S.r.l.) per un valore complessivo delle attività pari a € 75.000. Nel 2011, nella successiva edizione del progetto FIXO 2, ARCA ha svolto, per conto dell'Università di Palermo, attività di formazione e accompagnamento all'autoimprenditorialità nei confronti di 5 progetti d'impresa.

CREDNET - Nel progetto Crednet, una rete transnazionale ha lavorato alla creazione di un quadro comune di competenze e qualifiche per la ricognizione e validazione delle competenze manageriali e imprenditoriali acquisite attraverso l’apprendimento informale.

Obiettivo generale del progetto era la realizzazione di uno studio comparativo delle nazioni partner sullo stato dell’arte dei processi di valutazione dell’apprendimento formale e informale in riferimento ai profili manageriali.

I risultati conseguiti dal progetto sono stati:

  • la realizzazione di un portale online sul quale, identificate le migliori pratiche riguardanti l’accreditamento delle competenze manageriali, sono state caricate per essere visibili da tutti gli interessati per dare il buon esempio;
  • la condivisione di una metodologia per l’accreditamento delle competenze manageriali: documento sul quale è stato descritto il quadro metodologico per l’accreditamento delle competenze acquisite attraverso l’apprendimento informale;
  • la realizzazione di uno strumento fruibile online per la auto-valutazione delle abilità e competenze;
  • lo sviluppo di contenuti di apprendimento sotto forma di e-learning.

CREATIVE MEDCreativeMED ha capitalizzato i risultati dei progetti europei MEDLAB, SMILIES, TEXMEDIN, CHORD, SOSTENUTO, MEDGOVERNANCE per sviluppare un quadro di riferimento per la specializzazione intelligente con approccio bottom-up, fondata su un cambiamento di approccio culturale, organizzazioni di rete aperta, mix di innovazione, apprendimento collettivo, e valori condivisi.

Obiettivo generale del progetto era integrare i risultati di alcuni progetti realizzati nel campo dell'innovazione e della crescita sostenibile come modello di sviluppo emergente e facilitare l'assunzione di tale modello in tutti i livelli del processo decisionale, a livello territoriale e nell'ambito della comunità scientifica e professionale.

Il progetto ha conseguito i seguenti risultati:

  • l’adozione di un approccio di apprendimento della politica (Policy Learning) attraverso l'integrazione dei risultati di progetti precedenti;
  • la definizione di un progetto di modello di politica e la co-progettazione del suo sviluppo nell'ambito di tre gruppi di lavoro: responsabili politici, attori dello sviluppo locale e regionale e comunità scientifica nelle 12 regioni partecipanti.
  • la realizzazione di un White Paper mirato a livello UE, nazionale e regionale e di un pratico toolkit on-line con le linee guida per supportare l'adozione del modello di sviluppo tra gli attori locali e regionali.

CreativeMED ha coinvolto 12 partner in 12 regioni di 8 Paesi, con il Comune di Prato (IT) a guida di un partenariato di enti pubblici, camere di commercio, agenzie di sviluppo ed enti di ricerca.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it.