In occasione del periodo estivo, gli uffici del Consorzio Arca rimarranno chiusi dal 10 al 21 agosto (compresi). Le attività riprenderanno lunedì 24 agosto. Buone vacanze a tutti!

Dall’8 all’11 ottobre, presso il seminario vescovile di Mazara del Vallo, la Regione Siciliana, Dipartimento Attività Produttive, ed Enterprise Europe Network Sicilia organizzano una missione incoming. Circa 30 operatori stranieri avranno l’opportunità di partecipare ad incontri b2b e visite aziendali con imprese siciliane. L’obiettivo è quello di favorire la cooperazione transnazionale e l’apertura ai mercati esteri. Il termine ultimo per la registrazione è il 5 ottobre 2015 e va effettuata on line inserendo profilo della cooperazione e foto.

Muovity, l’innovativa piattaforma di social carpooling, è finalmente online. Per chi non lo sapesse, per carpooling si intende la condivisione dell’auto privata fra utenti che effettuano le stesse tratte, dividendo le spese di carburante. Da non confondere con carsharing (servizio di condivisione di flotte auto da parte di enti pubblici o privati). Muovity è un progetto attuato dal team di Mobilita Palermo, ed è finanziato dal MIUR nell’ambito del bando “Smart cities and communities and social innovation”. Quella online è la versione beta, e adesso serve il contributo degli utenti per testare la piattaforma.

Il Consorzio ARCA e SiamoSoci, social network creato per mettere in contatto le startup in cerca di mentorship e capitali con potenziali investitori, hanno siglato un accordo di collaborazione. Grazie a questo accordo, le imprese inserite nel programma di incubazione del Consorzio ARCA che vorranno usufruire dei servizi della piattaforma avranno un accesso agevolato e godranno della possibilità di creare un profilo per ottenere visibilità presso una ampia rete di investitori e fondi di venture capital. 

Sempre più spesso si parla di fuga dei cervelli, un fenomeno che negli anni è andato assumendo proporzioni via via più preoccupanti. Sono circa 700mila i laureati che in 10 anni, dal 2001 al 2011, hanno lasciato l’Italia, a cui vanno aggiunti i 172mila studenti che dal sud si sono trasferiti al nord italia. In risposta a questo fenomeno, Fondazione con il Sud promuove il bando “Brains2South”, giunto quest’anno alla sua quarta edizione. L’iniziativa, che prevede lo stanziamento di 3,5 milioni di euro a favore di giovani ricercatori italiani e stranieri, nasce con l’obiettivo di “attrarre” giovani eccellenze nei centri di ricerca e nei dipartimenti universitari del Sud, nell’ottica di rafforzare i legami con il resto del mondo e come opportunità per sviluppare e potenziare carriere indipendenti. Il bando scade il 7 ottobre 2015.

Pagina 133 di 163

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.