Nell’ambito del progetto SmART City Italia, che proprio da Palermo ha preso il via e coinvolgerà nelle prossime settimane svariate città italiane, si inaugura questa sera a Piazza Bologni l’#ArcaVillage. L’iniziativa, voluta e organizzata dal Consorzio Arca – l’incubatore d’impresa dell’Università di Palermo, rappresenta un percorso all’interno di quel tessuto imprenditoriale fatto di imprese innovative, progetti imprenditoriali e di trasferimento tecnologico che, grazie al supporto tecnico e logistico del Consorzio Arca, hanno visto la luce o sono in fase avanzata di sviluppo. L’apertura dell’#ArcaVillage, prevista per le ore 19.30, sarà preceduta da un aperitivo a Palazzo Riso, sempre in Piazza Bologni.

Si intitola “Start-up Lab: tecniche e strategie per creare un business innovativo di successo” il corso di specializzazione organizzato dal CERISDI rivolto a partecipanti fortemente orientati a percorsi di autoimprenditorialità o che intendano innovare un’attività imprenditoriale esistente. Il corso si terrà presso la sede del CERISDI nei giorni 2, 3 e 4 dicembre e sarà tenuto dal prof. Piero Formica, Fondatore dell’International Entrepreneurship Academy (INTENTAC), Senior Research Fellow dell’International Value Institute presso la National University of Ireland (Maynooth, Dublin) e a capo di un laboratorio di sperimentazione di start-up innovative presso il centro di imprenditorialità (EDEN) della stessa università. Il corso ha un costo di 189,00 euro ma, grazie all'intervento di un nuovo sponsor, per venti giovani siciliani di età inferiore ai 25 anni tale costo si riduce a 124,00 euro. La quota include il materiale didattico e la colazione di lavoro nei giorni 2 e 3 dicembre, oltre alla partecipazione all’evento “Innovation Makers Day 2014” che si terrà nel pomeriggio del 2 dicembre 2014.

Centinaia di imprenditori e dirigenti di organizzazioni pubbliche e private parteciperanno dal 26 al 28 novembre a Barcellona alla VIII Settimana Mediterranea dei leader economici, per dibattere sui fattori chiave per lo sviluppo sociale ed economico della regione. Centrata sugli aspetti essenziali per uno sviluppo sostenibile della regione, quali l'impiego di energia rinnovabili e l'efficienza ecologica, con particolare attenzione all'economia verde, la Settimana accoglierà anche il Forum Solare Mediterraneo che mette per la prima volta a confronto i sei progetti strategici della Politica di Vicinato dell'Unione Europea e i loro strumenti finanziari (Enpi), che coinvolgono i membri della Ue e i paesi delle due sponde del Mediterraneo. Tra questi, anche STS-Med - Small scale thermal solar district units for Mediterranean communities, del quale il Consorzio Arca è capofila. Gli altri progetti sono: Foster in Med, Shaams, Med Solaire, Didsolitpb e Med-Desire. Si tratta dei progetti dell''Enpi Cbc Med Solar Cluster', stabilito ad Amman (Giordania) nell'ottobre del 2013. L'investimento complessivo previsto per lo sviluppo dell'energia solare nella regione è di 25 milioni di euro.

Il 27, 28 e 29 novembre 2014, Palermo lancia il progetto SmART City Italia con un grande evento in grado di coinvolgere cittadini, imprese, istituti di ricerca e istituzioni. Il Consorzio Arca sarà protagonista attivo di questa manifestazione. In particolare, due saranno gli eventi organizzati da Arca: giovedì 27 novembre, all’orto botanico, allestiremo uno stand in cui presenteremo l’Entrepreneurship Electronic Town Meeting, un format per la generazione e la selezione di idee imprenditoriali. Venerdì 28, invece, alle 19.30 a Palazzo Riso si terrà un incontro/aperitivo e, contemporaneamente, in piazza Bologni inaugureremo l’Arca Village, che ospiterà al suo interno, con dei corner espositivi, le aziende incubate, le aziende del distretto meccatronica e gli istituti di ricerca con cui collaboriamo.

Demotic, un sistema per installare un impianto di domotica a basso costo, è l’idea che si aggiudica il primo posto della seconda edizione di Startup Weekend Palermo, conclusasi ieri sera con la cerimonia di premiazione al Consorzio Arca. L’ideatore di Demotic è Simone Cascino, che aiutato dal suo team è riuscito a convincere i giudici sbaragliando la concorrenza delle altre 11 idee in gara, tutte comunque molto valide. Lo dimostra il fatto che nonostante i premi in palio fossero già molti, i giudici hanno deciso di aggiungerne altri in itinere, proprio perché le idee meritevoli erano tante ed è sembrato opportuno istituire dei premi speciali. Ma vediamo nel dettaglio tutti i premi assegnati ieri sera.

Pagina 147 di 164

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.