Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha indetto un concorso per la selezione nazionale dei Nuovi Talenti Imprenditoriali finalizzato alla valorizzazione e rappresentazione, in occasione di Expo 2015, delle migliori esperienze imprenditoriali realizzate nel settore agricolo e agroalimentare della pesca e dell’acquacoltura da aziende startup, aperte da meno di 48 mesi, condotte da giovani tra i 18 e 40 anni e provenienti da tutto il territorio nazionale.

Sono stati resi noti i progetti vincitori del bando di Fondazione Telecom ItaliaBeni invisibili. Luoghi e maestria delle tradizioni artigianali”. Tra gli 8 progetti selezionati in tutta Italia, su un totale di 478 pervenuti, c’è anche “CREZI_FOOD_KIT”, progetto presentato dall’associazione palermitana CLAC in collaborazione con il Consorzio Arca e Next, unico in tutta la Sicilia ad essere stato selezionato. L’idea di base consiste nel fare della tradizione enogastronomica siciliana non solo uno dei saperi da valorizzare, ma anche il settore trainante di altre forme di produzione artigianale che rischiano di diventare definitivamente invisibili, così da creare una filiera i cui prodotti si sostengano a vicenda.

Una federazione tra le Start Cup delle Università siciliane (Palermo, Messina, Catania ed Enna) con l’obiettivo di sostenere la ricerca e l’innovazione finalizzata allo sviluppo economico della Sicilia attraverso lo stimolo dell’iniziativa imprenditoriale di tipo innovativo: questa è StartCup Sicilia, quest’anno alla sua prima edizione. Venerdì 24 ottobre alle ore 9.30, presso i nostri locali in Viale delle Scienze edificio 16, si svolgerà la cerimonia di premiazione. In palio c’è un posto alla finale del Premio Nazionale per l’Innovazione!

Si svolgerà il 13 e 14 novembre 2014 a Roma, presso la Biblioteca Nazionale Centrale, la conferenza internazionale "INFRASTRUTTURE DI RICERCA E INFRASTRUTTURE DIGITALI" che ha l’obiettivo di analizzare come la collaborazione avviata tra i fornitori di Infrastrutture digitali e le Infrastrutture di ricerca operanti nel settore dei Beni Culturali possa rispondere alle sfide globali attraverso una maggiore integrazione delle infrastrutture di dati e nuove metodologie di ricerca nel campo del patrimonio culturale. L'evento, curato dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane, è organizzato in collaborazione con la Commissione Europea e il progetto europeo ARIADNE, che sta realizzando l’infrastruttura di ricerca europea per l’archeologia ed è inserito nel programma ufficiale del Semestre di Presidenza Italiano.

Il CERISDI sta per attivare quattro innovativi corsi di alta specializzazione sull’Europrogettazione tenuti da esperti di fama internazionale. Si parte il 29 ottobre con il corso, unico nel Meridione, su tutte le tecniche di progettazione, che vedrà come docente il massimo esperto di Project Cycle Management, per concludere il 10 dicembre con un corso sul più grosso Programma mai finanziato dall’Unione Europea organizzato in partnership con la società inglese EPN Consulting Ltd. Fino al 23 ottobre 2014, inoltre, sarà possibile iscriversi a tutti e quattro i corsi fruendo di uno sconto del 25%. Resta ferma la possibilità di iscriversi a singoli percorsi o a più corsi, e in tal caso sarà possibile ottenere delle agevolazioni.

Pagina 148 di 163

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.