Augurandovi buone feste, il Consorzio Arca vi comunica la chiusura dei propri uffici dal 23 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, compresi.

A tutti voi, i nostri migliori auguri!

Con il programma Fiware Accelerator, l'UE ha destinato 80 milioni di euro a PMI, startup e web developers che, avvalendosi della piattaforma FIWARE intendono innovare e sostenere la crescita in settori specifici: SmartCity, eHealth, Transport, Energy&Environment, Agrifood, Media&Content, Manufacturing&Logistic, Social&Learning. Tra i 16 acceleratori d'impresa incaricati della selezione, valutazione e assistenza ai progetti di impresa, frontierCities è focalizzato su SmartCities e Mobilità e ha pubblicato il 20 novembre scorso una Call per identificare i progetti da finanziare, con deadline fissata al 14 gennaio 2015. Giovedì 18 dicembre alle ore 9, il Consorzio Arca organizza presso la propria sede (Viale delle Scienze, edificio 16) un evento informativo per presentare nel dettaglio questa interessante opportunità di finanziamento. Durante l’incontro saranno presentati altri due acceleratori d’impresa che aderiscono al programma Fiware. Si tratta di Finodex e Fabulous, che nella prossima primavera lanceranno due call inerenti, rispettivamente, gli OpenData e il 3D Printing.

Giovedì 11 dicembre alle ore 9.30, presso l’Aula Capitò della Scuola Politecnica (Viale delle Scienze, ed. 7), si svolgerà la cerimonia di chiusura della scuola Tempi Moderni 2.0. Si chiude così un percorso costituito da 10 appuntamenti formativi che non si sono limitati ad essere semplici lezioni ma sono stati arricchiti da workshop, lavori di gruppo, simulazioni, laboratori e iniziative con l’obiettivo di incoraggiare e promuovere l’imprenditorialità.

Si è appena conclusa la dodicesima edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione, competizione tra progetti d’impresa ad alto contenuto tecnologico che quest’anno si è svolto a Sassari nei giorni 4 e 5 dicembre. Al Premio hanno concorso i migliori piani di impresa innovativa, vincitori delle Start Cup organizzate localmente durante tutto l’anno da 49 università e una serie di istituzioni, quali fondazioni, associazioni e imprese, coordinate da PNICube, Associazione di atenei italiani e di incubatori accademici. Per la Sicilia erano presenti le idee vincitrici di Start Cup Palermo (l’ago cannula modificato di Riccardo De Stefano e In.Sight, un sistema di navigazione con realtà aumentata sviluppato da Daniele Croce ed il suo team) e la catanese Archicart, l’azienda di Vincenzo Sapienza che progetta e produce elementi prefabbricati in cartone ondulato, e che quest’anno ha vinto la prima edizione di Start Cup Sicilia.

Nell’ambito del progetto SmART City Italia, che proprio da Palermo ha preso il via e coinvolgerà nelle prossime settimane svariate città italiane, si inaugura questa sera a Piazza Bologni l’#ArcaVillage. L’iniziativa, voluta e organizzata dal Consorzio Arca – l’incubatore d’impresa dell’Università di Palermo, rappresenta un percorso all’interno di quel tessuto imprenditoriale fatto di imprese innovative, progetti imprenditoriali e di trasferimento tecnologico che, grazie al supporto tecnico e logistico del Consorzio Arca, hanno visto la luce o sono in fase avanzata di sviluppo. L’apertura dell’#ArcaVillage, prevista per le ore 19.30, sarà preceduta da un aperitivo a Palazzo Riso, sempre in Piazza Bologni.

Pagina 135 di 152

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.