Al via la prima edizione di Unipol Ideas, il progetto di accelerazione d’impresa del Gruppo Unipol, dedicato a imprenditori con idee innovative, economicamente e socialmente sostenibili, in grado di contribuire a ridurre le diseguaglianze e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Unipol Ideas verrà presentato a Palermo venerdì 20 giugno nell’ambito di un incontro organizzato presso l’Università degli Studi (Aula Capitò) da “Tempi Moderni 2.0”, scuola gratuita per aspiranti imprenditori siciliani under 35, di cui il Consorzio Arca è partner. L’evento si svolgerà a partire dalle ore 9:30, con testimonianze in merito a tematiche quali incubatori per start-up, digital strategy e knowledge working. Alle 11:30 sarà la volta di Unipol Ideas, i cui elementi principali verranno illustrati da Nicoletta Tranquillo, funzione Sostenibilità del Gruppo Unipol, Davide Agazzi di Make a Cube e Massimiliano Lombardo di Generazioni Legacoop, partner locale del progetto.

Il 20 giugno prossimo dalle 9.30 alle 19, presso Impact Hub Bari, nuovo appuntamento per il Job Creator Tour di Mind The Bridge. Si tratta di un'occasione, per alcune startup del sud, di presentare di fronte ad investitori il proprio progetto, guadagnare molta visibilità e, soprattutto, avere la possibilità di vincere una borsa per partecipare gratuitamente alla "Startup School", un programma di educazione di 3 settimane che si svolge a San Francisco. La candidatura va presentata esclusivamente on line a questo link, entro il 15 giugno 2014

C’è tempo fino alle ore 17 del 20 giugno 2014 per partecipare al premio Start Cup Palermo 2014, la business plan competition che premia le migliori idee imprenditoriali ad alto contenuto innovativo e tecnologico, promossa dall’Università degli Studi di Palermo con il supporto organizzativo del Consorzio Arca e di Sintesi S.r.l. Unipa, giunta quest'anno alla decima edizione. Il Premio Start Cup Palermo è una competizione in cui vengono assegnati premi in denaro alle migliori idee di impresa espresse in forma di business plan. I vincitori, oltre a ricevere un premio in denaro, avranno la possibilità di partecipare al Premio Nazionale per l’Innovazione 2014, che si svolgerà a Sassari il 4 e 5 dicembre 2014 e a cui avranno accesso i progetti vincitori delle Start Cup regionali. 

La Presidenza della Regione Siciliana, Dipartimento della Programmazione, in qualità di Autorità di Gestione del PO FESR Sicilia 2007-2013, in collaborazione con il Formez PA, a seguito degli incontri realizzati l’8 e il 9 aprile a Palermo e a Catania, promuove la seconda fase del percorso di consultazione pubblica online #OPENFESR, con la finalità di offrire un’occasione di confronto sul nuovo Programma Operativo nella programmazione 2014-2020 dei Fondi strutturali europei. Per facilitare la partecipazione, l’evento sarà realizzato a Catania l’11 giugno 2014 presso l’Auditorium del Palazzo dei Chierici, Piazza Duomo, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e sarà replicato a Palermo il 12 giugno 2014 presso la Sala Martorana del Palazzo Comitini, Via Maqueda n°100, dalle ore 9.30 alle ore 13.30.

Nell’ambito del processo finalizzato alla costruzione della Strategia Regionale di “specializzazione intelligente” (RIS 3) 2014-2020, il 5 e 6 giugno 2014, a partire dalle 9.30 presso i locali del Consorzio Arca (Viale delle Scienze, Ed. 16), è previsto un primo momento di riflessione e confronto sui contributi proposti in occasione dei tavoli tematici che si sono svolti l’8 e il 9 maggio scorsi. Anche in questa circostanza verranno istituiti 6 tavoli tematici sui seguenti ambiti: Agroalimentare; Economia del Mare; Energia; Scienze della Vita; Smart Cities & Communities; Turismo, Cultura e Beni Culturali per favorire l’aggregazione di conoscenze e la condivisione di analisi, diagnosi, vision con gli attori dell’innovazione operanti nel territorio siciliano. Anche in questa occasione, le sessioni di lavoro saranno trasmesse in diretta streaming (vedi in fondo all’articolo).

Pagina 144 di 152

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.