Porte Aperte all'Innovazione FORUM PA |Cantieri Culturali alla Zisa 14 e 15 novembre 2018

FPA organizza Porte aperte all'innovazione, un festival dedicato allo sviluppo sostenibile del Mezzogiorno. Sarà Palermo, il 14 e 15 novembre presso i Cantieri alla Zisa, a raccontare i protagonisti, i progetti e le storie che, grazie alle politiche di Coesione, producono benefici tangibili per la collettività. In programma oltre ai convegni, Academy di formazione, elevator pitch, spettacoli e un'area multimediale.
On line il sito dell'evento per consultare il programma e iscriversi.

La Coesione è il volto con cui l'Unione Europea si manifesta sui territori e la principale fonte di risorse per gli investimenti in innovazione. Tuttavia, a fronte della quantità di investimenti e opportunità, vi è spesso carenza di consapevolezza dei benefici concreti per la vita quotidiana dei cittadini. Tale tendenza emerge con chiarezza dall'indagine dell'Europarlamento, pubblicata nel maggio 2018 "Democracy on the move. European elections – one year to go", secondo la quale appena il 39% degli italiani ritiene l'appartenenza all'Ue una cosa positiva e solo il 44% pensa che il nostro Paese tragga benefici dall'essere membro Ue.

La comunicazione delle Politiche di Coesione deve operare un salto di qualità: da un messaggio focalizzato sugli aspetti tecnici legati alla spesa e agli adempimenti amministrativi, amplificato da mass media e stampa in termini di rischio e opportunità sprecate, è necessario costruire una narrazione che metta al centro i progetti e i cambiamenti tangibili per la collettività.

Grazie alle risorse della coesione l'innovazione al Sud esiste, ma dobbiamo imparare a raccontarla. Quanti sono i cittadini, le imprese, le associazioni che conoscono davvero le opportunità offerte per sostenere idee e progetti innovativi? Raccontare i progetti in cantiere e quelli realizzati, mostrare dal vivo come anche tecnologie "insospettabili" possono essere utilizzate per migliorare la nostra vita quotidiana, è il primo passo per valorizzare e stimolare le energie presenti sui territori.

Per promuovere un racconto diverso del cambiamento al Sud, FPA organizza Porte aperte all'innovazione, un festival dedicato allo sviluppo sostenibile del Mezzogiorno che si rivolge a cittadini, associazioni e imprese e mette al centro l'innovazione, nelle sue diverse dimensioni: digitale, sociale, delle reti fisiche e immateriali. Sarà Palermo, Capitale della Cultura 2018, il 14 e 15 novembre presso i Cantieri alla Zisa (esempio di riqualificazione e riuso di spazi pubblici grazie agli investimenti della Coesione) a raccontare i protagonisti, i progetti e le storie che producono benefici tangibili per la collettività e cambiano il territorio lungo gli assi dello sviluppo equo e sostenibile.

Come racconteremo queste storie? Attraverso incontri costruiti in maniera non convenzionale e con un linguaggio immediato e diretto.

Sarà possibile scoprire le opportunità di finanziamento direttamente presso gli infopoint dei Programmi Operativi Nazionali e Regionali (hanno già aderito PON Infrastrutture e Reti, PON Imprese e Competitività, PON per la Scuola, PON Ricerca e Innovazione).

Saranno disponibili per tutti momenti formativi, realizzati in collaborazione con le reti del territorio, durante i quali impareremo a mappare le reti per la cittadinanza attiva e creativa e a usare strumenti di gamification per migliorare la mobilità urbana, scopriremo l'innovazione dei makers e la nuova edizione del premio A Scuola di Open Coesione, useremo la realtà virtuale per conoscere meglio il patrimonio marino e le azioni avviate per tutelarlo.

Largo spazio verrà dato agli elevator pitch, brevi presentazioni di cinque minuti per ascoltare direttamente dalla voce dei protagonisti in che modo è possibile innovare i territori con progetti riconducibili a questi quattro temi: legalità, inclusione, talento e innovazione digitale.

In programma anche gli Spettacoli interpretati dagli attori professionisti del progetto Companies Talks: veri e propri eventi teatrali, per comprendere come funzionano i processi di innovazione attraverso la storia di grandi aziende e dei loro fondatori. In scena la storia di Google e Amazon. Altri spettacoli sono in programma a chiusura di ogni giornata: mercoledì 14 uno spettacolo di musica popolare mediterranea e giovedì 15 un DJ Set.

Il festival ospiterà inoltre un'Area multimediale in cui provare le applicazioni di Realtà Virtuale vincitrici del Premio «App4Sud» all'interno del "Play 360° Virtual Theater", il primo "cinema virtuale" in Sicilia. A raccontare la loro esperienza ci saranno infine diverse aziende innovative del territorio, come Elmi srl, Xenia Progetti, Arancia ICT.

Infine, vi anticipiamo che a introdurre i diversi appuntamenti ci sarà un personaggio di eccezione, Archimede di Siracusa, il quale ci accompagnerà nei due giorni con la sua presenza virtuale. Non vi sveliamo altro! Appuntamento ai Cantieri alla Zisa il 14 e 15 novembre.

È possibile consultare il programma e iscriversi sul sito dell'evento

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.