EIT Health lancia il bando Caixa Impulse per la ricerca in ambito sanitario

Tra le call di finanziamento che EIT Health ha lanciato per il 2019 per sostenere la ricerca e l'innovazione (qui trovate il catalogo completo), il bando Caixa Impulse è dedicato specificamente a università ed ospedali che portano avanti la ricerca in ambito sanitario.
L'iniziativa Caixa Impulse offre tra € 70.000 e € 100.000 per la creazione e l'attuazione di un piano di valorizzazione e commercializzazione finalizzato all'utilizzo di brevetti o innovazioni brevettabili derivanti dall'attività di ricerca.
La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 18 marzo 2019. In allegato trovate il bando completo con tutte le informazioni necessarie per effettuare l'iscrizione.

Il bando è aperto a ricercatori (fino a 3 per team) provenienti da università, ospedali, organizzazioni non governative, che abbiano sviluppato prodotti o servizi innovativi nei seguenti campi:

  • Scienze della vita: Biomatematica, Biologia cellulare, Biologia umana, Biochimica e Biologia molecolare, Fisiologia umana, Genetica, Immunologia, Microbiologia e Neuroscienze.
  • Scienze mediche e sanitarie: Scienze cliniche, Epidemiologia, Medicina legale, Medicina del lavoro, Medicina interna, Scienze della nutrizione, Patologia, Farmacodinamica, Farmacologia, Medicina preventiva, Psichiatria, Sanità pubblica, Chirurgia e Tossicologia.

Obiettivo specifico di Caixa Impulse consiste nell'immissione sul mercato di prodotti innovativi nei suddetti campi, derivati direttamente dai progetti di ricerca. I candidati più promettenti potranno usufruire di un programma specifico di attività ed eventi incentrati sul mentoring, sulla formazione e sull'accelerazione in chiave imprenditoriale.
Ricordiamo ancora una volta che il bando scade il prossimo 18 marzo 2019. Trovate maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.