Al via la 7° edizione della European Social Innovation Competition

È partita a Lubiana il 28 febbraio la settima edizione della European Social Innovation Competition, dedicata a innovazioni e a innovatori che rispondono a sfide sociali e organizzata dalla Commissione europea. Possono partecipare individui, gruppi e organizzazioni dell'Unione europea e dei paesi associati ad Horizon 2020.
Il concorso 2019 è alla ricerca di idee e progetti che riducano gli sprechi e i rifiuti di plastica attraverso il cambiamento e il miglioramento dei processi esistenti o attraverso l'introduzione di prodotti e iniziative completamente nuovi. 
La competizione avverrà in tre fasi con la selezione di 3 finalisti a cui verrà dato un premio pari a  50.000.
Per maggiori informazioni e per candidarvi con il vostro progetto (la scadenza per la call è fissata al 4 aprile 2019) potete dirigervi a questo indirizzo.

Il premio è organizzato in memoria di Diogo Vasconcelos, presidente del Social Innovation Exchange e fondatore dell'Entrepreneurs Academy.
Le innovazioni che saranno protagoniste dell'iniziativa devono ridurre la quantità di rifiuti plastici creati o incoraggiare e consentire un maggiore riutilizzo e riciclaggio dei rifiuti di plastica. Le soluzioni dovrebbero essere scalabili e mirare a un cambiamento a livello sistemico: a livello locale, nazionale o europeo, e radicarsi in una delle seguenti aree:

  • Riduzione del consumo di prodotti in plastica monouso;
  • Riutilizzo e riciclaggio di rifiuti di plastica esistenti;
  • Gestione dei rifiuti plastici accumulati nelle discariche e nell'ambiente;
  • Cambiamento dei comportamenti dei consumatori, per ridurre i livelli di rifiuti di plastica e/o aumentare il riciclaggio e il riutilizzo;
  • Implementazione di modelli di business alternativi e ottimizzare le catene di approvvigionamento per ridurre i rifiuti di plastica e/o aumentare il riciclaggio e il riutilizzo;
  • Introduzione di nuovi materiali adatti per un'economia circolare o che offrono alternative sostenibili alle materie plastiche a base di fossili.

Una giuria selezionerà 30 partecipanti tra tutti i possibili candidati. Questi avranno la possibilità di seguire un percorso assistito di mentoring, networking e sviluppo per concretizzare le proprie idee, insieme ad esperti di social innovation. Di questi 30, verranno selezionati 10 finalisti che potranno partecipare alla cerimonia di premiazione finale ad ottobre: i tre migliori candidati riceveranno ciascuno un premio di € 50.000.
Vi ricordiamo dunque, se siete interessati, che per presentare il vostro progetto è necessario compilare l'apposito modulo di iscrizione online entro il 4 aprile 2019.

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.