Due startup siciliane del settore sanitario finanziate dal programma EIT Health Headstart 2019

EIT Health InnoStars ha selezionato 15 start-up, vincitrici del supporto di EIT Health Headstart per il 2019. Le aziende selezionate, provenienti da Italia, Polonia, Portogallo e Grecia, riceveranno finanziamenti per portare le loro innovazioni sul mercato. Tra queste 15 eccellenze nel settore salute selezionate in Europa, due sono siciliane: Restorative TechnologiesMOODIKA.
 
Il programma EIT Health Headstart  è stato creato per sostenere queste start-up e PMI nello sviluppo dei loro nuovi prodotti e servizi: i vincitori riceveranno finanziamenti fino a € 50.000 ed il supporto del manager regionale EIT Health nella creazione di un network sanitario locale ed internazionale.

Le startup siciliane selezionate sono: 

- Restorative Technologies: spinoff dell'Università degli Studi di Palermo, che ha dato vita a Mindlenses Professional, un progetto per la riabilitazione cognitiva. Mindlenses è una combinazione completa di stimolazione cognitiva, riabilitazione digitale e gestione degli utenti digitalizzati. Comprende una piattaforma di gestione degli utenti, un tablet per effettuare valutazioni digitali e esercizi cognitivi.

MOODIKA, che ha realizzato SmartDONOR, un'applicazione creata per migliorare il sistema di donazione del sangue, rendendo più efficiente e consapevole l'attività dei donatori e di supportare gli operatori nell'ottimizzazione della promozione della cultura della donazione del sangue.
 
Il programma di finanziamento Headstart è rivolto a startup e PMI, già costituite, che hanno un prototipo ben sviluppato, pronto ad essere lanciato sul mercato, che rientri nell'ambito delle principali sfide del consorzio EIT Health: vita sana, invecchiamento attivo e miglioramento dell'assistenza sanitaria.

Obiettivo dell’EIT Health Headstart Funding è quello di avvicinare il prodotto/servizio alla commercializzazione, e per fare questo il finanziamento concesso potrà essere utilizzato per lo sviluppo del prodotto, il marketing, la certificazione, le fasi di sperimentazione e test e la tutela brevettuale.
 
"Nel 2018, siamo stati in grado di supportare un numero di start-up tre volte superiore a quello del 2017. Per il 2019, stiamo cercando menti brillanti che operano nelle diverse fasi di sviluppo di un'idea di business. L'obiettivo principale è quello di incubare, validare e far progredire le idee in prodotti e soluzioni pronte per il mercato, che possano rivoluzionare il settore sanitario Europeo e favoriscono un miglioramento della qualità della vità dei cittadini. L'anno scorso, in Europa, abbiamo analizzato circa 1000 idee di tecnologie innovative, prototipi e identificato le migliori e più promettenti startup", dichiara Nuno Viegas, Business Creation Manager di EIT- Health InnoStars.
 
Il Consorzio ARCA, nell’ambito della Rete InnoStars, dal 2017 svolge attività in qualità di RIS Coordinator per i progetti EIT Health, operando sul territorio nazionale e locale per coinvolgere nei programmi di sostegno e accelerazione le iniziative imprenditoriali più meritevoli. 
 

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.