Al Consorzio Arca, meeting per il lancio del progetto NETKITE

Con il kickoff meeting che si svolgerà nella giornata odierna e domani a Palermo, presso i locali del Consorzio Arca, parte ufficialmente il progetto “NETKITE - Cross-border NETwork to foster Knowledge-intensive business Incubation and TEchnology transfer”, finanziato sul programma di cooperazione euro mediterranea ENPI CBC MED, di cui Arca è capofila. Il progetto si svolge in partenariato con 6 organizzazioni provenienti da Cipro, Francia, Giordania, Egitto, Tunisia, Territori Palestinesi e 2 enti associati di Amman e Betlemme. “Questo progetto rappresenta un’ulteriore opportunità per l’Università e per la Città di Palermo di rafforzare la collaborazione internazionale nel Mediterraneo in tema di valorizzazione della conoscenza e di formazione dei giovani all’imprenditorialità” – spiega il prof. Umberto La Commare, Presidente del Consorzio ARCA.

 

Si tratta del secondo progetto ENPI CBC MED assegnato al Consorzio ARCA in qualità di capofila, dopo STS-Med - Small scale thermal solar district units for Mediterranean communities, progetto strategico finanziato per un importo pari a quasi 5 milioni di euro.

L'obiettivo generale di NETKITE è quello di creare una rete transfrontaliera, incentrata su partenariati pubblico/privati esistenti o di nuova attivazione, ispirati all’approccio dell’innovazione aperta e sul modello dei Living Labs, per supportare il trasferimento dell'innovazione al fine di renderlo funzionale alla crescita e la modernizzazione dei sistemi economici locali e alla generazione di nuovi posti di lavoro, qualificati e sostenibili.

Ricchissima l’agenda di questi due giorni di meeting. Sono previsti numerosi interventi, tra cui quello del Prorettore dell’Università degli Studi di Palermo, Pasquale Assennato, oltreché del Direttore del Consorzio Arca, Fabio Montagnino, e dei tanti delegati delle organizzazioni partner del progetto.

Per conoscere nel dettaglio gli obiettivi del progetto NETKITE e le organizzazioni facenti parte del partenariato, è possibile consultare la scheda del progetto presente nel nostro sito.

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.