Al via il RoadShow di presentazione del programma di accelerazione dell’Enel

Enel Innovation Lab - Catania, il RoadShow di presentazione della prima call per l'accelerazione di soluzioni innovative nel campo delle energie rinnovabili.
Enel group ha lanciato una call, con scadenza il 15 novembre, per selezionare innovatori da coinvolgere nelle attività globali del gruppo. I vincitori accederanno ad un percorso di crescita e accelerazione presso l'avveniristico Innovation Hub siciliano.

Prosegue il tour per presentare la competizione per nuove imprese e progetti innovativi organizzato da Enel Group focalizzato sui temi della generazione solare e ibrida, dei nuovi servizi digitali collegati all’energia (Internet of Things, Big Data analytics, Predictive and automatic O&M) e dell’aggregazione di fonti di generazione di energia elettrica distribuite.

Partito da Catania il 27 settembre, il RoadShow toccherà anche Cosenza (20/10), Napoli (30/10), Bari (6/11), Potenza (7/11) e Palermo. Durante il tour le start-up e i gruppi di ricerca interessati avranno l’occasione di presentare la propria soluzione innovativa ai responsabili di Enel per l’innovazione.

I team selezionati dalla call parteciperanno a un percorso di accelerazione che si svilupperà all’interno dell’Innovation Lab di Passo Martino, a Catania, col supporto di tecnici specializzati e di strumentazione all’avanguardia nel campo delle fonti rinnovabili. L’Enel Innovation Lab è parte della rete internazionale degli Innovation Hub di Enel che costituiscono l’infrastruttura del nuovo modello di innovazione aperta del gruppo.

Il programma di supporto prevede l’affiancamento di ogni gruppo da parte di coach che agevoleranno il processo di crescita e di pianificazione del business. Inoltre i team avranno la possibilità di accedere al network di Enel per l’individuazione di partnership strategiche sia commerciali che tecnologiche e finanziarie.

Il Consorzio ARCA è stato individuato da Enel come fornitore di servizi ad alto valore aggiunto, e supporterà sia la fase di scouting che la gestione dei servizi di accelerazione del Lab.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio programma di investimenti da oltre 100 milioni di euro complessivi che Enel ha avviato nel polo tecnologico siciliano. Il progetto complessivo prevede infatti un intervento da oltre 80 milioni di euro nella fabbrica di moduli fotovoltaici 3Sun e da 20 milioni nell’Innovation Lab che sarà trasformato in campus tecnologico nel settore energetico di livello internazionale.

Come partecipare alla call

I gruppi interessati possono presentare il proprio progetto tramite piattaforma www.openinnovability.enel.com entro il 15 novembre.

Le idee dovranno riguardare lo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative nell'ambito delle energie rinnovabili in otto settori considerati prioritari dall’Enel:

  1. nuovi moduli per la generazione solare

  2. componenti e strumenti per l'ottimizzazione delle performance degli impianti

  3. sistemi di automazione e intelligenza artificiale applicati alla costruzione e gestione degli impianti

  4. sistemi di generazione rinnovabili ibridi

  5. soluzioni per il fotovoltaico galleggiante

  6. nuove tecnologie applicate alla safety e sviluppo di tecnologie con la realtà aumentata e virtuale

  7. nuovi servizi digitali collegati all'energia (Internet of Things, Big Data analytics, Predictive and automatic O&M)

  8. aggregazione di fonti di generazione di energia elettrica distribuite.

Le soluzioni proposte dovranno avere un livello di maturità tecnologica (TRL) compreso tra 6 e 8.

Il testo completo della call, che include la proposta di valore del gruppo Enel è accessibile a questo link https://goo.gl/zqy6r2

Per conoscere tutte le date del roadshow e prenotare gli incontri di presentazione ai responsabili dell’innovazione Enel segui www.consorzioarca.it e/o manda una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.