E' aperta la Call for Partners #2 di TIM WCAP

C’è tempo fino al 12 febbraio 2018 per applicare alla Call for Partners #2 di TIM WCAP, con la quale cerchiamo Startup già costituite e PMI nei settori: IoT, Augmented Reality, Robotic, Big Data, Artificial Intelligence, Machine Learning, Deep Learning e Blockchain.  Verranno valutate con particolare interesse applicazioni e servizi di: Industrial Automation, Customer Journey, Efficiency & Customer Centricity, Smart Working, Offerta convergente video- musica- multimedia-ICT, Security.

Con questa call offriamo un contributo economico e l’accesso al Co-Creation Program che si svolgerà nelle nostre sedi di Roma e Milano. Come sai, il Co-Creation Program è un percorso strutturato in due fasi: la fase di Co-Design, finalizzata alla produzione di uno studio di fattibilità che analizza l’integrabilità della soluzione nell’offerta e/o nei processi di TIM e la fase di Pilot, dedicata a testare l’implementazione della soluzione, a cui accedono solo una parte delle startup sulla base dell’interesse espresso dalle business unit di TIM.

A tutti i progetti selezionati per la fase di Co-Design verranno assegnati 10.000€. Ai progetti che accedono alla fase di Pilot verranno assegnati ulteriori 30.000€. In quest’ultimo periodo il modello di investimento di TIM si è evoluto e l’interesse si concentra verso realtà che già collaborano in maniera strutturata con TIM. La novità è chel’accordo per l’erogazione del contributo della Call for Partners #2 non prevederà alcun diritto legato ad eventuali investimenti nel capitale della Startup o PMI selezionata.

C’è tempo fino al 12 febbraio per presentare l'application e trovi qui il Regolamento completo.

Troverai tutte le informazioni a questo link.

Per conoscere le iniziative legate alla nostra Call for Partners #2 segui #Call4Partners sui nostri canali Facebook e Twitter.

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.