Al via le borse di studio di ICAR - CNR nel settore smart cities & communities

L’ICAR - Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del CNR ha reso pubblica la selezione per il conferimento di n. 9 borse di formazione retribuite per laureati in attività di studio e/o ricerche inerenti l’ambito: smart cities & communities, dal titolo “Progettista / ricercatore per ambienti per applicazioni ICT per Smart Cities & Communities”. Tale bando vuole offrire a giovani laureati e/o dottorandi opportunità concrete di inserimento nel mercato del lavoro attraverso la possibilità di realizzare percorsi di formazione e di accompagnamento che riguardino ambiti come l’imprenditorialità innovativa, la ricerca industriale, lo sviluppo pre - competitivo, l’innovazione organizzativa e manageriale, la qualificazione delle competenze con elevato contenuto tecnologico ed innovativo. Il corso si propone la formazione qualificata di persone esperte nelle tecnologie ICT che abilitano il concento dismart city. Invia la tua candidatura entro il giorno: 22/01/2018.

Cosa prevede il bando?

Il bando è finanziato nell’ambito dell’Avviso n. 11/2017:“Rafforzare l’occupabilità nel sistema della R&S e la nascita di Spin Off di ricerca in Sicilia” P.O. FSE 2014/2020.

 I destinatari delle borse di formazione dovranno seguire un monte ore di 150 ore complessive d’intervento formativo, durante il quale, fra gli altri argomenti, saranno affrontate le seguenti tematiche:

- Business planning;
- Organizzazione attività di Ricerca e Sviluppo;
- Analisi di mercato e marketing;
- Amministrazione, finanza e contabilità;
- Tutela intellettuale e certificazione;
- Comunicazione e relazioni con il territorio;
- Accesso ai fondi e finanziamenti pubblici e privati;
- Politiche europee sulla ricerca;
- Progettazione europea;
- Coordinamento, gestione e rendicontazione di un progetto europeo;
- Organizzazione di eventi promozionali e di animazione territoriale.

Inoltre, saranno accompagnati da un intervento formativo di tutorship della durata media di 20 ore mensili per tutto il periodo della borsa, per ogni singolo borsista.

Il tutoraggio consiste nell’affiancamento e nel sostegno individuale al borsista, lungo tutto il periodo di svolgimento della borsa, da parte di personale esperto e si svilupperà attraverso un percorso di learning on the job, analisi di casi, project work su attività̀ di ricerca potenzialmente applicabili ad un progetto imprenditoriale.

La borsa di formazione, dell’importo di Euro 1.955,26 mensili, da intendersi quale costo massimo per l’Ente, è al lordo di tutti gli oneri, anche a carico dell’Ente, di natura fiscale, assicurativa, contributiva e previdenziale previsti dalla normativa vigente, ha durata di 18 mesi. Il borsista è assicurato, a cura del CNR, per gli infortuni in cui possa incorrere nell'espletamento dell'attività connessa con la fruizione della borsa stessa.

La borsa è ripartita su due periodi tra loro consecutivi:

il primo di 12 (dodici) mesi e il secondo di 6 (sei) mesi, condizionando quindi l’estensione del secondo periodo di sei mesi sulla base dei risultati conseguiti dal borsista nel corso del primo periodo di dodici mesi. L’importo della borsa di formazione è altresì comprensivo ed inclusivo della copertura delle eventuali spese di vitto, alloggio e viaggio sostenute dal borsista o altre spese necessarie allo svolgimento delle attività previste dal progetto; fanno eccezione le spese di missione per la partecipazione a meeting di progetto, eventi, incontri professionali fuori dalla sede dell’Ente erogatore del progetto formativo o a convegni per la diffusione dei risultati.

Tali spese, previa dimostrazione della loro stretta relazione e funzionalità con le attività di studio e/o di ricerca connesse al progetto di formazione, solo se preventivamente autorizzate, potranno essere rimborsate “a piè di lista” fino ad un importo massimo di € 3.000,00 per singolo borsista per tutto il periodo del corso. I rimborsi verranno effettuati secondo le norme interne del CNR con equiparazione dei borsisti ai dipendenti del CNR inquadrati al III livello professionale limitatamente agli importi di rimborso missione riconosciuti a quest’ultimi.

Chi potrà partecipare?

I destinatari della proposta progettuale devono essere laureati in possesso di curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca come previsto dal comma 2 dell'art. 22 della Legge 30 dicembre 2011, n. 240, che risultino inoccupati e/o disoccupati ai sensi della normativa vigente.

Per l’ammissione alla selezione i candidati debbono possedere al momento della presentazione della domanda di partecipazione i seguenti requisiti :

a) Essere disoccupati e/o inoccupati ai sensi della vigente normativa;
b) Essere residenti o domiciliati nella Regione Sicilia da almeno 12 (dodici) mesi;
c ) Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

c1) Laura Magistrale (DM 270 del 2004)     

c2) Laurea Specialistica (DM 509 del 1999):

c3) Diploma di Laurea (vecchio ordinamento):

            oppure

d) Titolo di Dottore di Ricerca nei settori disciplinari di cui alle classi di lauree precedentemente elencate e/o titolo straniero equipollente.

e) Non devono percepire altre borse di studio (quali ad esempio quelle di dottorato) o assegni di ricerca, né altre forme di reddito da lavoro ad esclusiva eccezione di quelli che possono derivare da contratti di collaborazione occasionale che non superino la soglia dei € 5.000,00 lordi annui;

f) Devono avere un’età non superiore a 40 anni al momento della domanda di partecipazione;

g) Devono avere svolto un adeguato e documentato percorso scientifico-professionale inerente attività di ricerca e/o accademiche e/o di alta formazione (includendo in questo ambito gli studi dottorali), e/o professionali contigue;

h) Devono possedere una adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);

 i) Devono possedere una adeguata conoscenza della lingua inglese da valutarsi in sede di colloquio selettivo.

Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso un’Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca, e comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la normativa vigente in materia

 Come posso partecipare?

La domanda di partecipazione deve essere redatta esclusivamente secondo lo schema riportato nello specifico modello allegato al presente bando (allegato A), potrà essere inviata esclusivamente per Posta Elettronica Certificata all’Istituto di Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del CNR, in formato PDF, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Entro quando posso partecipare?

Entro e non oltre il giorno: 22/01/2018.

Scarica il Bando - prot. AMMCEN n. 0084109/2017 del 21/12/2017

Scarica Allegati

Scarica la domanda

 

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.