EIT Health

layout_set_logo.png

 

Il CONSORZIO ARCA, nell’ambito della Rete InnoStars, nel 2017 ha svolto attività in qualità di RIS Coordinator per i progetti EIT Health, operando sul territorio nazionale per coinvolgere nei programmi di sostegno e accelerazione le iniziative imprenditoriali più meritevoli. Tra le 20 iniziative proposte da ARCA, 9 sono state selezionate per due programmi di accelerazione (Innostars Awards e Catapult), raccogliendo complessivamente € 112.000 di finanziamenti diretti.

Per il 2018 ARCA è stata selezionata da EIT Health quale RIS HUB per la Sicilia, con l’obiettivo di creare una rete regionale di stakeholders per la promozione delle politiche e delle misure poste in essere da EIT Health in tutta Europa. Nell’ambito di tale attività ARCA ha promosso delle call di finanziamento, rivolte ad aziende del settore sanitario e gruppi di ricerca, e sta promuovendo attività di alta formazione per studenti ed imprenditori, ed attività che coinvolgeranno la popolazione locale sui temi della salute.

Inoltre il ruolo di ARCA per il 2018 sarà quello di creare occasioni di connessione e scambio tra gli attori dell’ecosistema locale di innovazione e promuovere il modello KTI (Knowledge Triangle Integration) a livello regionale, con l’obiettivo di far emergere possibili sinergie tra coloro che creano innovazione per il sistema sanitario in Sicilia, i policy makers e gli stakeholders siciliani.

Il Partner EIT Health cui ARCA fa riferimento  è l’Università Federico II di Napoli, con la quale vengono coordinate le attività sulla base della programmazione definita dai centri decisionali di EIT Health.

 

La rete EIT HEALTH

EIT Health è un organismo indipendente dell'UE istituito nel 2008 per promuovere l'innovazione e l'imprenditorialità in tutta Europa, una Community di conoscenza e innovazione (KIC) creata dall'Istituto Europeo per l'Innovazione e la Tecnologia (EIT).

EIT Health opera grazie al coinvolgimento di 140 organizzazioni leader in settori chiave dell'assistenza sanitaria, quali l'industria farmaceutica, grandi aziende dei settori biotech e medtech, gli istituti di ricerca e le università.

Il suo obiettivo è quello di far progredire il settore sanitario, favorire le condizioni future per una vita più sana e per il benessere della popolazione europea.

Con un bilancio di 2 miliardi di euro nel prossimo decennio, EIT Health sostiene economicamente i migliori talenti imprenditoriali e i migliori ricercatori in Europa  per favorire lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi nel settore salute, affrontando le sfide imposte dal cambiamento demografico e dall'invecchiamento della società; per fare ciò vengono annualmente lanciate delle call indirizzate ai migliori progetti per il settore salute a livello europeo.

EIT Health realizza i suoi obiettivi attraverso tre principali modalità operative:

  • gli Acceleratori,
  • i Campus
  • i progetti di Innovazione.

Il programma di Accelerazione offre supporto agli imprenditori che intendono accedere ai mercati di maggiore rilevanza e che intendono incrementare la commercializzazione dei risultati della loro attività di ricerca.

Il trasferimento delle conoscenze è assicurato attraverso gli EIT Health Campus, che offrono corsi, sia brevi che intensivi, orientati all'imprenditorialità, master e programmi di formazione per i dottori di ricerca.

I progetti Innovazione sostengono invece iniziative multidisciplinari rivolte alle diverse  sfide europee nel settore della sanità.

 

Un'estesa rete di paesi in tutta Europa

La struttura regionale dell'EIT Health si estende in tutta l'Europa.

Con sede a Monaco (Germania), EIT Health ha stabilito sei centri di co-locazione a Londra (Regno Unito-Irlanda), Stoccolma (Scandinavia), Barcellona (Spagna), Parigi (Francia), Mannheim e Heidelberg (Germania/Svizzera) e Rotterdam (Belgio /Olanda).

Tutti e sei i centri di co-locazione sono stati definiti dall'EU Innovation Scorecard tra i maggiori performer dell'innovazione, tutti forniscono spazi condivisi, laboratori, uffici e sale per seminari, con l’obiettivo di  promuoveranno un clima di stretta collaborazione tra gli occupanti.

Con il duplice obiettivo di sfruttare la diversità e guidare il potenziale di cluster di innovazione emergenti, l'EIT Health conta sulla Rete InnoStars di "EIT Health", formata dalle industrie partner, dalle università e dai fornitori di servizi sanitari in sei paesi europei: Croazia, Ungheria, Polonia, Portogallo, Italia e Galles.

 


 

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto Approfondisci . Continuando nella navigazione, invece, presti il consenso all’uso dei cookie.